26
Jan

Europa in Versi 2017: un evento grandioso senza precedenti!

Vi esorto a leggere il programma del settimo festival internazionale della poesia organizzato da LAURA GARAVAGLIA. Quest'anno la poesia dimostra la sua bellezza e la sua forza entrando nei luoghi dove l'ingegno e la creatività possono accoglierla come una figlia. La poesia è nell'anima e nel cuore di tutti e Laura ce la fa vivere finalmente con naturalezza, aprendoci orizzonti di libertà, come a Como mai nessuno aveva fatto prima di lei. CI VEDIAMO VENERDI' 7 E SABATO 8 APRILE 2017.

PROGRAMMA 2017
FESTIVAL INTERNAZIONALE DI POESIA
POESIA, SCIENZA E TECNOLOGIA
VII EDIZIONE
VENERDì 7 APRILE
DALLE ORE 10 ALLE ORE 12.30
AULA MAGNA DELL’UNIVERSITÀ DELL’INSUBRIA - Via Sant’Abbondio 12,
Como
Professoressa Barbara Pozzo: Introduzione
Professor Stefano Serra Capizzano: Scienza, Poesia e Matematica
Professoressa Michela Prest: Il racconto della Natura: Poesia senza confini
Moderano l’incontro Laura Garavaglia (Presidente de La Casa della Poesia di Como e
Direttrice Artistica del Festival) ed Elisabetta Broli (giornalista e scrittrice).
DALLE ORE 9.30 ALLE ORE 12.30
LICEO CLASSICO ALESSANDRO VOLTA - Via Cesare Cantù 57, Como
Incontro tra i poeti partecipanti al Festival, docenti e studenti.
Modera l’incontro Andrea Tavernati (Vicepresidente de La Casa della Poesia di
Como).
VENERDì 7 APRILE
DALLE ORE 16.30 ALLE ORE 19.00
ComoNExT – PARCO SCIENTIFICO TECNOLOGICO - Via Cavour 2,
Lomazzo (CO)
Introduzione a cura di Roberto Galaverni (critico letterario e giornalista culturale)
INCONTRI “DI…VERSI”
Incontro tra il pubblico e i poeti partecipanti al Festival.
Evento a titolo gratuito, è necessario iscriversi inviando un'email a
lacasadellapoesiadicomo@gmail.com con oggetto: “EUROPA IN VERSI - ComoNExT”
SABATO 8 APRILE
DALLE ORE 9.30 ALLE ORE 12
LICEO SCIENTIFICO PAOLO GIOVIO -Via Pasquale Paoli 28, Como
Incontro tra i poeti partecipanti al Festival, docenti e studenti.
Modera l’incontro Laura Garavaglia.
DALLE ORE 9.30 ALLE ORE 12
LICEO DELLE SCIENZE UMANE, MUSICALE E LINGUISTICO TERESA CICERI -
Via Giosuè Carducci 12, Como
Incontro tra i poeti partecipanti al Festival, docenti e studenti.
Modera l’incontro Andrea Tavernati.
SABATO 8 APRILE
POMERIGGIO - DALLE ORE 14
VILLA GALLIA - PASSEGGIATA VILLA OLMO
READING INTERNAZIONALE DI POESIA CON LA PARTECIPAZIONE
DI POETI DA PAESI DI TUTTO IL MONDO
Ore 14.00 - Saluto alle autorità a cura di Laura Garavaglia
Saluto da parte della Dot.ssa Maria Grazia Sassi (Assessore alla cultura di Casnate
con Bernate, Consigliere Provinciale, membro della direzione nazionale Comuni e
Regioni in Europa già Ccre - CPLRE)
Introduzione del Festival a cura di Roberto Galaverni
Breve intermezzo musicale a cura degli allievi del Conservatorio di Como
I poeti vengono presentati da Wolfango Testoni (socio de La Casa della Poesia di
Como) e Andrea Tavernati (Vicepresidente de La Casa della Poesia di Como)
Ore 14.30 - Bruno Galluccio è nato a Napoli dove tuttora vive. Laureato in fisica ha
lavorato in un’azienda tecnologica occupandosi di telecomunicazioni e sistemi
spaziali. Il suo primo libro di poesia è “Verticali” (Einaudi 2009), cui ha fatto seguito
“La misura dello zero” (Einaudi 2015).
Ore 15.00 - Helen Soraghan Dwyer è l'attuale presidente dell'Unione degli scrittori
irlandesi. Produce e presenta un programma settimanale sull’arte, Rhyme & Reason
su Dublin South FM radio comunitaria. La sua prima raccolta di poesie, “Still-Faire”,
in inglese e irlandese, è stata pubblicata da Lapwing, Belfast, nel 2010. La sua
seconda raccolta di poesie, “Beyond”, pubblicata sempre da Lapwing, è stata
presentata nel Centro degli scrittori irlandesi, Dublino, nel 2011. La terza raccolta di
poesie, in irlandese, inglese e rumeno, pubblicata da Ratio et Revelatio, è stata
presentata a Timisoara, Romania, nel 2014. Helen ha appena completato un
romanzo, “Secrets”, una storia di formazione ambientata a Dublino, a Parigi, in Italia
e in New England.
Ore 15.30 - Giovanny Gomez è nato a Bogotá, in Colombia, nel 1979 e vive a
Pereira. Fondatore e direttore della rivista di poesia “Luna de locos” e del “Festival
Internacional de Poesía de Pereira”. Il suo primo libro di poesia, “Casa de humo”
(Casa di fumo, Messico, 2012, introduzione di William Ospina) ha ricevuto, come
raccolta inedita, il Premio Nacional de Poesía «María Mercedes Carranza» (2006) e il
Premio Letras del Mundo assegnato dalla casa editrice messicana Ediciones Sin
Nombres. Il suo secondo libro, “Lo invisible” (L’invisibile, 2014), ha vinto il concorso
per la poesia indetto dalla Collección Escritores Pereiranos 2014.
Ore 16.00 - Ruben Dario Lotero è nato a Medellin nel 1955. È laureato in Spagnolo
e letteratura e ha conseguito un Master in Didattica (Storia dell'Educazione in
Colombia) presso l'Università di Antioquia. È stato docente di lingua e letteratura
spagnola (Agenzia spagnola per la cooperazione internazionale - AECI), Madrid,
Spagna. È poeta, storico, scrittore e ricercatore. Attualmente lavora all’istituto di
istruzione INEM Jose Felix de Restrepo. Con il libro: “Poemas para leer en el bus” ha
ottenuto nel 1991 il X Premio Nazionale di Poesia dell’ Università di Antioquia. Ha
pubblicato anche i libri di poesie “Camino a casa” (Colección Autores Antioqueños,
poesía, 2003) e “Papel de globo” (Universidad Eafit, 2004). Nel 1990 ha pubblicato
"Historias de la calle", una raccolta di brevi cronache fatte dai suoi giovani allievi dei
quartieri segnati da povertà, abbandono e delinquenza.
Ore 16.30 - Ion Deaconescu è poeta, scrittore, romanziere, critico letterario e
traduttore. È nato il 17 marzo 1947. Si è laureato alla Facoltà di Lettere
dell'Università di Bucarest e alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Craiova.
È docente presso la Facoltà di Scienze Sociali dell'Università di Craiova. Ha
pubblicato oltre 50 volumi tra poesie, romanzi , critica letteraria e traduzioni e ha
ottenuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali: la piuma d'oro ( FIROM
Macedonia ), il premio Racin, il premio Trieste Poesia, etc. È presidente
dell’Accademia Internazionale "Mihai Eminescu”. La sua poesia è stata tradotta in
francese, italiano , portoghese , serbo , macedone , inglese, turco , ungherese, etc.
Ore 17.00 - Marta Markoska è nata nel 1981 a Skopje, Macedonia. Ha pubblicato
otto libri, tra cui tre di poesia: "Black Holes Within Us" - seconda edizione - premiato
due volte con prestigiosi riconoscimenti macedoni: Premio "Todor Chalovski " nel
2015 e Premio "Beli Mugri " 2014; "Headfirst Toward the Heights" (Premio "Aco
Karamanov " 2012 ); “All Tributaries Flow Into My Basin”. Inoltre un libro di Studi
Culturali "Culture and Memory "; lo studio scientifico " Discussion on Zen Buddhism:
Religious and Philosophical Transcendence Between Eastern and Western Thought
"; una raccolta di saggi Hyper Hypotheses " e una raccolta di racconti "Whirlpool in
Bethlehem”.
Ore 17.30 - Víctor Rodríguez Núñez è nato a L'Avana, Cuba, nel 1955. È poeta,
giornalista, critico letterario, traduttore e studioso. Ha pubblicato una trentina di
libri di poesia in tutta l'America Latina e l'Europa, e il suo lavoro è stato a lungo il
destinatario di importanti riconoscimenti in tutto il mondo di lingua spagnola.
Recentemente ha ricevuto l’ambito premio di Poesia Loewe in Spagna. Ha curato
tre antologie che definiscono la sua generazione poetica, così come un’altra sulla
poesia cubana del 20° secolo “La Poesia del siglo XX en Cuba” (2011). È autore di
varie edizioni critiche, presentazioni e saggi su poeti americani spagnoli. È
considerato uno degli scrittori contemporanei più importanti di Cuba , che divide il
suo tempo tra Gambier, Ohio, dove è professore di spagnolo al Kenyon College, e
L'Avana.
Ore 18.00 - Francoise Roy è nata a Saint-Hyacinthe, Quebec, Canada, nel 1959. È
poeta, traduttrice, scrittrice, geografa e fotografa. Ha vinto numerosi premi a livello
internazionale, tra cui il Premio Internazionale per la Traduzione della poesia, il
Premio di Narrativa Jacqueline Déry-Mochon, il Premio Nazionale di Poesia Alonso
Vidal, il Premio Internazionale di Poesia Ditet e Naimit, il Premio Internazionale di
Poesia Orient Occident e il Premio Internazionale di Poesia Tijuana. Ha tradotto più
di sessanta libri, pubblicato tre romanzi, due libri di racconti , tre plaquette e
quattordici libri di poesie. È stata invitata a molti Festival di poesia in tutto il mondo.
Ore 18.30 - Haydar Ergülen è nato nel 1956 a Eskişehir, nell’Anatolia centrale, in
una famiglia di fede alevita. Vive a Istanbul. Ha studiato sociologia all'università
Middle East Technical University di Ankara. Le sue poesie vengono pubblicate, a
partire dal 1979, nei più prestigiosi periodici letterari turchi. Ha inoltre partecipato a
importanti progetti di rivista, tiene frequentemente letture pubbliche e seminari di
scrittura, oltre a dirigere due festival letterari, uno a Eskişehir e uno a Istanbul. È uno
scrittore molto prolifico, ha all'attivo quattordici raccolte di poesia, saggi critici sulla
letteratura e il cinema e un libro di storie per bambini. I suoi libri di poesia sono stati
insigniti di numerosi premi letterari.
Ore 19.00 - Giovanni Darconza è nato a San Gallo, Svizzera, nel 1968. Poeta,
narratore, traduttore e docente di Letteratura e Cultura Spagnola presso l’Università
degli Studi di Urbino Carlo Bo. Ha pubblicato la raccolta di poesie “Oltre la lastra di
vetro” (2006, vincitrice del concorso “Jacques Prévert” 2006), il romanzo “Alla
ricerca di Nessuno” (2007), la raccolta di racconti “L’uomo in nero e altre scorie”
(2009) e il racconto per l’infanzia “Il ladro di parole” (2013, Premio Frontino
Montefeltro 2014). Per Raffaelli Editore ha tradotto un’antologia di poesia breve
latinoamericana (2015) e “Giovane poesia latinoamericana” (2015), le raccolte
poetiche di Óscar Hahn, “Tutte le cose scivolano” (2015), “Scintillii in uno specchio
rotto” (2016) e “La memoria degli specchi e altre poesie” (2016); di Antonio
Cisneros,”Il cavallo senza liberatore” (2015); di Mario Bojórquez, “Divano di
Mouraria” (2016); di Rafael Courtoisie, “Umbría” (2016) e di Marco Antonio Campos,
“Dove andava il vento” (2016).
Ore 19.30 - Cinzia Demi (Piombino, LI), lavora e vive a Bologna, dove ha conseguito
la Laurea Magistrale in Italianistica. È operatrice culturale, poeta, scrittrice e
saggista. Dirige le Collane di Poesia per Pendragon, Minerva, Il Foglio. Cura per il sito
italo-francese Altritaliani la rubrica “Missione poesia”. Per UNIBO collabora con il
Centro di Poesia Contemporanea, la Festa della Storia, ed è inserita nell’Atlante
della poesia contemporanea online “Ossigeno nascente”. Ha al suo attivo varie
pubblicazioni. Tra gli artisti con cui ha lavorato per la messa in scena dei suoi testi:
Raoul Grassilli, Gabriele Marchesini, Diego Bragonzi Bignami, Ivano Marescotti. Tra i
suoi eventi “Un tè con la poesia”, incontri con autori internazionali presso Il Grand
Hotel Majestic di Bologna. È presidente dell’Associazione Culturale “Estroversi”.
Ore 20.00 – Monica Aasprong è nata nel 1969 a Kristiansund, sulla costa norvegese
occidentale, e attualmente vive a Stoccolma. Ha pubblicato quattro libri, un
romanzo e tre raccolte di poesie: “Soldier's Market” (2006), “An Invented Child”
(2010) e “Circle Psalm” (2013). Lavora con installazioni e Audioworks, e il suo ultimo
libro, “Sirkelsalme (til Betlehem /til Jerusalem)”, è stato eseguito anche come
installazione sonora a Audiorama a Stoccolma e ad un concerto in collaborazione
con il compositore norvegese Maja Solveig Kjelstrup Ratkje al Kunstnernes Hus di
Oslo 2013. “Circle Psalm” non ha né un inizio né una fine stabilita, e anche la sua
struttura gioca con la forma infinita del cerchio. Una delle sue raccolte di poesie è
stata tradotta in danese, e suoi estratti anche in alcune altre lingue come lo
spagnolo, l'arabo, l'ebraico, l'olandese, il francese e il fiammingo. Ha lavorato come
redattore e traduttore, e ora fa parte del comitato di redazione di Oslo Pilot, un
progetto che indaga le possibilità del testo poetico nello spazio pubblico.
Ore 20.30 – Rinfresco in Villa
Ore 21.30 - Premiazione vincitori Premio Internazionale di Poesia e Narrativa
Europa in versi
Durante il Festival dalle ore 14.30 alle ore 16.00 il poeta e critico letterario Mario
Santagostini terrà la “Bottega di poesia”, già collaudata con successo durante le
scorse edizioni, offrendo pareri critici a tutti coloro che tra il pubblico vorranno far
leggere i loro versi.
Per iscrizioni alla Bottega scrivere a lacasadellapoesiadicomo@gmail.com,
mettendo in oggetto “EUROPA IN VERSI – BOTTEGA”.
Studenti dell’Istituto Enaip di Como e del Dipartimento di Diritto, Economie e
Culture dell’Università dell’Insubria si occuperanno dell’accoglienza di pubblico e
poeti, bookshop, gestione bottega della poesia, ecc.
Saranno presenti i membri della giuria, tra cui il Presidente Milo De Angelis e
Mario Santagostini.
Gli artisti di Europa in versi
Mostra di opere d’arte realizzate ispirandosi alle poesie dei poeti partecipanti al
Festival a cura degli allievi dell’Accademia “Aldo Galli”.
Servizio bar disponibile durante l’evento.
INGRESSO LIBERO
COME RAGGIUNGERE VILLA GALLIA
In auto
Da Milano
 A9/E35 in direzione di Chiasso
 uscita Como Monte Olimpino in direzione Como
Da Lugano
 A2 direzione Italia
 Uscita Chiasso proseguire direzione Como
Posteggi
 Villa Olmo – Via per Cernobbio 2 ( a pagamento)
 Villa Olmo – Via Cantoni 1 ( a pagamento)
In treno
Da Milano Ferrovie dello Sato
 scendere a Como S. Giovanni
Da Milano Ferrovie Nord
 scendere a Como Lago
Da Lugano
 scendere a Como San Giovanni
In autobus
 Linea 1 fermata Villa Olmo
 Linea 6 fermata Villa Olmo Lido
 Linea 11 fermata Villa Olmo Lido
Per informazioni:
La Casa della Poesia di Como
www.europainversi.org
www.lacasadellapoesiadicomo.com
lacasadellapoesiadicomo@gmail.com
Tel.+39 3440309088
Ufficio Stampa Manzoni22
comunicazione@manzoni22.it
Tel .+39 031 303492