13
Feb

Presentazione del libro "Con parole semplici - Leggi, etica e cittadinanza: la comunicazione responsabile"

Milano, Lun, 13/02/2017
Chi non ha mai provato l’impulso di mandare a quel paese l’informatico che snocciola il suo tecnologico sapere mentre noi capiamo meno di niente? Chi non ha provato il medesimo impulso verso quei medici o quegli avvocati che ci rovesciano addosso il loro criptico linguaggio mentre il nostro problema rimane desolatamente irrisolto? Un linguaggio che, con la scusa della competenza tecnica e della precisione scientifica, genera distanza e diseguaglianza tra le persone.
Fai click qui per scaricare la locandina.

Le leggi non sono da meno. E le sentenze anche. Sono pronunciate “in nome del popolo italiano”, ma scritte in modo tale che quel popolo non è messo in grado di comprenderle. E’ proprio necessario usare quel linguaggio? Possono esistere linguaggi tecnici che coniughino precisione e partecipazione e che siano al contempo rigorosi e comprensibili? La sfida messa in campo da FronteVerso è quella di lasciare il linguaggio specialistico agli specialisti e di condividere invece con tutti gli altri i contenuti ed il senso della conoscenza utilizzando un linguaggio semplice, una comunicazione chiara, “responsabile”, comprensibile può aprirsi così a un nuovo confronto alimentando una spirale virtuosa, fatta di conoscenza, di partecipazione e di democrazia perché la chiarezza è una necessità etica e il suo esercizio, pubblico e privato, un diritto civile (www.fronteverso.it)   

Pubblicato da Elena Merazzi

Indirizzo: Libreria Claudiana, Via Francesco Sforza 12/a, Milano, IT