Pensieri e Parole

Fronte Verso, conoscere il diritto è un diritto. Gennaio 2018

12
Jan

Fronte Verso, conoscere il diritto è un diritto. Gennaio 2018

1) Lavorare durante le festività infrasettimanali? No grazie! 2) Prenotazioni on line: la compagnia aerea è responsabile se la cancellazione del volo viene comunicata con meno di due settimane 3) La condanna per usura ed estorsione è indice del rischio di infiltrazione mafiosa 4) E’ possibile aggiungere il cognome del padre a quello della madre a prescindere da ogni automatismo di attribuzione 5) Il sottotetto è proprietà comune di tutti i condomini, se non risulta diversamente dal rogito.

A Fino Mornasco le Finesi si raccontano in un libro. In preparazione il progetto per il prossimo 8 marzo.

06
Jan

A Fino Mornasco le Finesi si raccontano in un libro. In preparazione il progetto per il prossimo 8 marzo.

Le donne di Fino Mornasco stanno inviando i loro contributi per la realizzazione di un ebook che resterà nel tempo come testimonianza storica delle loro vite, dei loro pensieri, delle loro abilità e conoscenze, delle loro passioni e delle loro famiglie. Il termine di consegna è previsto per fine gennaio. La presentazione del libro avverrà l'8 marzo. Se siete di Fino o avete ricordi del nosstro paese, leggete il volantino allegato per inoltrare il vostro racconto.

Buone feste a tutte le protagoniste in rete!

18
Dec

Buone feste a tutte le protagoniste in rete!

Dieci anni insieme sono già passati e questo spazio è la testimonianza dei preziosi pensieri di tante donne che hanno contribuito al miglioramento culturale e politico della nostra società. Grazie MADDALENA MOMBELLI, perchè hai dato a tutte noi questa possibilità, per il tuo impegno e la tua generosità. Grazie a tutte le donne che rendono vivo e interessante questo sito. TANTI AUGURI A TUTTE. Siete nel mio cuore e vi auguro ogni bene e felicità per natale e per il 2018!

Il piano femminista di “Non una di meno” contro la violenza di genere sulle donne (3)

18
Dec

Il piano femminista di “Non una di meno” contro la violenza di genere sulle donne (3)

le violenze economiche vengono subite dal 30,7% delle vittime di violenza. Nel 34,2% sono imputabili all’attuale marito/convivente e nel 13,7% dall’attuale partner affettivo/fidanzato. Impedisce alla donna di utilizzare il denaro per il 2,4% il fidanzato e il 4,9% il marito/convivente, le impedisce di lavorare per 7,6% il fidanzato e il 21,4% il marito/convivente, controlla quanto e come spende per il 13,1% il fidanzato e per il 27,7% il marito/convivente.

Il piano femminista di “Non una di meno” contro la violenza di genere sulle donne (2)

15
Dec

Il piano femminista di “Non una di meno” contro la violenza di genere sulle donne (2)

In Italia il 70% delle vittime di femminicidio aveva sporto denuncia contro il proprio futuro assassino. E' evidente come sia indispensabile che la risposta giudiziaria in un caso di violenza sia rapida, in modo da assumere anche un ruolo preventivo nella casistica della violenza. Serve allora maggiore efficienza in tutte le fasi: nella prevenzione, nel riconoscimento e nei percorsi di uscita dalla violenza. Vanno ridotti i tempi della giustizia nei casi di reati di violenza di genere.

Il piano femminista di “Non una di meno” contro la violenza di genere sulle donne (1)

15
Dec

Il piano femminista di “Non una di meno” contro la violenza di genere sulle donne (1)

Le parole e le riflessioni del Femminismo sono tornati alla ribalta nei blog e sui Social delle filosofe, sociologhe, letterate e giornaliste italiane. Il corteo promosso da "Non Una di Meno" il del 25 Novembre 2017 è riuscito a riportare tante donne nelle piazze a rivendicare le parole del Femminismo: diritti, uguaglianza, rispetto e autonomia decisionale per le donne, insieme alla denuncia della violenza maschile.

Medicina di genere. Riconfermati i tre bollini rosa per l'ospedale Sant'Anna di Como e uno speciale riconoscimento per il reparto di cardiologia.

09
Dec

Medicina di genere. Riconfermati i tre bollini rosa per l'ospedale Sant'Anna di Como e uno speciale riconoscimento per il reparto di cardiologia.

Fermo della Battaglia e dei due per l'ospedale Sant'Antonio Abate di Cantù per i servizi offerti a "misura di donna". E' il risultato ottenuto dall'Azienda socio sanitaria Lariana alla cerimonia di premiazione, svoltasi ieri a Roma al Ministero Un riconoscimento per la Cardiologia e la conferma dei tre Bollini rosa per l'ospedale Sant'Anna di San della Salute, del Network "Bollini rosa" dell'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (O.N.Da).

A Como giornata internazionale contro la violenza sulle donne. XVIII Marcia Csf/ Le donne del mondo libere da guerre, violenze, povertà.

28
Nov

A Como giornata internazionale contro la violenza sulle donne. XVIII Marcia Csf/ Le donne del mondo libere da guerre, violenze, povertà.

Como senza frontiere ha aperto la serie di iniziative per la Giornata contro la violenza maschile sulle donne che si sono svolte in piazza Verdi a Como nel pomeriggio di sabato 25 novembre. Sfoglia on line il numero 599 del settimanale coinformazioni che, realizzato dalle Donne in nero e da Csf, è stato distribuito in piazza durante l’iniziativa.

Como, giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Siamo come la luna che muove le maree, cambieremo il mondo con le nostre idee.

28
Nov

Como, giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Siamo come la luna che muove le maree, cambieremo il mondo con le nostre idee.

Un folto gruppo di donne, tra loro i volti del femminismo, della politica delle donne in città nei partiti, nei sindacati, nelle associazioni ha animato, sabato 25 novembre dalle 10 alle 12,30, prima su alcuni autobus urbani, quindi a Porta Torre e avanti al liceo Volta, una serie di azioni per manifestare contro la violenza maschile sulle donne. Già on line su ecoinformazioni i video dell’iniziativa. .

Poesia "Zingara del cielo" per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

27
Nov

Poesia "Zingara del cielo" per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Questa poesia (edita in "Il respiro del tempo" ed. Montedit) descrive una situazione "di salvezza", in cui una donna acquisisce la consapevolezza dell'animo insensibile e "pericoloso" dell'uomo che ama e riesce ad allontanarsi e ad essere libera, "zingara del cielo"... Il disegno (fatto dalla stessa autrice) esprime proprio la possibilità di liberarsi dell'anima nera (o blu notte) che aveva invaso la vita di quella donna.
Condividi contenuti